Santa Severa - RM
Il Castello di Santa Severa è una delle più importanti aree di interesse storico archeologico sulla costa tirrenica a nord di Roma. Esso sorge sul sito di Pyrgi, la città portuale collegata all’antica Caere, attuale Cerveteri fondata tra la fine del VII e gli inizi del VI secolo a.C. nell’area dove oggi sorge il Castello di Santa Severa. La città etrusca di Pyrgi si sviluppava tutto intorno al porto per una estensione di circa 10 ettari, comprendente oltre all’area oggi occupata dal borgo castellano anche l’ area del santuario situato all’estremità meridionale (oggetto di scavo da parte dell’Istituto di Etruscologia dell’Università la Sapienza di Roma ormai da più di cinquant’anni).

Nazzano - RM
La prima testimonianza “archivistica” medievale di Nazzano è del 948 d.C.: si tratta di un “casale” sotto il controllo dell’Abbazia di Farfa mentre nel 952 troviamo la più antica traccia dell’esistenza di Sant’Antimo. Da una bolla di Gregorio VII del 1081 veniamo a conoscenza dell’esistenza di un castellum a Nazanum donato da un tale Farulfus al monastero romano di San Paolo fuori le Mura in un momento anteriore al 1081.

Graffignano - VT
Nella zona, come in tutto il territorio della Tuscia, sono presenti testimonianze Etrusco -Romane; L'origine del toponimo stesso di Graffignano (Carfinianum) fa supporre che il territorio fosse stato proprietà di un dominus romano: Carfinius.
Le primi notizie storiche risalgono alla seconda metà del sec. XIII, quando i nobili Baglioni di Castel Di Piero (attuale San Michele in Teverina) i cui possedimenti comprendevano anche la Rocca di Graffignano, fecero atto di sottomissione al comune di Viterbo. Il castello di Graffignano, divenuto possedimento di Viterbo, nel XIV dovette condividere le sorti belliche di quel potente comune, che per motivi territoriali, si oppose alla città di Orvieto.

Hello... I Am Zippomaker

A Desiginer & Photographer from Rome

About me

Sample Image Non sopporto i distratti, i superficiali, quelli che ti fanno le domande ma non vogliono sentire le risposte. Non sopporto quel genere di persone che, entrando in ascensore all'ultimo piano ti chiedono: "che fai scendi?". About me

Contatti

  • Mail
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Telefono
    +39 348 080 11 77
  • Location
    Roma - Italia.

Lingua

itafsqarhyazeubebgcazh-CNzh-TWhrcsdanlenettlfifrdeelhuisidgajakolvltnoplptroruskslesswsvthtrukurvicyyi

Newsletter

Rimani informato sulle ultime novità.

Vuoi rimanere informato? Seguimi...

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. ICookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information